Warning: A non-numeric value encountered in /home/shopgm94/orvietopertutti.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5760

Come anticipato nei precedenti Post, la Nostra Associazione circa un mese fa ha chiesto all’Assessore Andrea Vincenti un incontro chiarificatore con i responsabili di Umbria Mobilità (oggi Bus Italia) per proporre delle soluzioni circa una più consona gestione dei flussi turistici in arrivo a Piazza Cahen.

L’occasione ci è stata data giovedì scorso dove, cortesemente, l’Assessore ci ha invitato ad un incontro con il più alto responsabile della Società che gestisce il trasporto pubblico locale; grande attenzione alle domande poste che come in appresso sinteticamente riportate hanno dato chiarezza.

In particolare:Importante era chiarire il sistema di tariffazione indirizzato ai flussi turistici, la risposta è stata data specificando che esiste la tariffa “regionale” e quindi praticamente intoccabile (a meno di un accordo di carattere appunto regionale che risulta essere purtroppo evidentemente complicato) che riguarda un biglietto nominativo valevole per 90 minuti e del costo di € 1.30, ed una scontistica particolare di carattere locale (SENZA LIMITI DI TEMPO) direttamente proporzionata ai gruppi in numero superiore di 10 unità.

Appreso quindi le diverse tariffazioni che, in pratica, sono a diretta scelta dei tour operator, abbiamo però posto la problematica più pressante che è rappresentata dalla errata gestione dei flussi in arrivo alla stazione di monte della funicolare; è sotto gli occhi di tutti il fatto che masse di turistiche in arrivo a Piazza Cahen si trovano ad accoglierle direttamente le navette che inesorabilmente occultano alla loro vista l’inizio di Corso Cavour e, quindi, non danno alcuna possibilità di scelta al turista circa le modalità di accesso al Centro Storico con anche lo spiacevole fenomeno di vedere i mezzi pieni fino all’inverosimile con anche rischi per la sicurezza.Chiarendo definitivamente che la Nostra Associazione non vuole assolutamente precludere la possibilità ai turisti di giungere a Piazza Duomo in navetta, specifichiamo però la convinzione che gli stessi debbano essere messi in condizione di scegliere liberamente il tragitto; su questo tema l’Assessore Vincenti si è dimostrato fin dal momento della nostra richiesta di incontro particolarmente sensibile.Dall’incontro è quindi emersa la possibilità secondo la nostra proposta, comunque da valutare tecnicamente, circa l’esecuzione di piccole opere di allungamento della banchina pedonale per consentire lo slittamento in avanti di pochi metri delle navette in sosta in attesa del carico/scarico dei turisti lasciando libera la visuale di Corso Cavour;  contemporaneamente abbiamo proposto di installare all’interno sia della stazione di valle che di monte della funicolare, di monitor ove far passare dei video appositamente realizzati che esaltano contemporaneamente le bellezze del Centro Storico ma anche e soprattutto il Percorso Pedonale partente da Piazza Cahen, il tutto da integrare opportunamente con la nuova segnaletica turistica che sembrerebbe sia ormai in dirittura di arrivo.-
In ultimo è stato chiarito che l’orario della funicolare è da poco stato anticipato al mattino alle ore 7.00 e che la sera, dopo la chiusura alle 20.30, è in funzione un servizio di navetta partente da Piazza Duomo fino ad Orvieto Scalo ad intervalli regolari in concomitanza con gli arrivi dei treni fino alla mezzanotte; anche qui abbiamo proposto di provvedere ad una apposita segnalazione ben visibile da mettere in atto non solo a Piazza Duomo ma anche alla Torre del Moro ed a Piazza della Repubblica, così come di consegnare delle tabelle (sempre aggiornate) degli orari a tutti i principali esercenti del Centro Storico.

Per quanto sopra, l’incontro si è svolto nella massima e reciproca collaborazione e cordialità con l’impegno di rivedersi a breve per valutare lo stato delle cose.